lunedì 30 gennaio 2012

Aspettando San Valentino: coppia di segnalibro.

Vi piace leggere? Amate qualcuno che condivide con voi la folle passione della lettura? Ebbene, questi segnalibro a forma di cuore fanno esattamente al caso vostro.

.

Sono due, sono caldi e morbidi, guardandoli la nostra immaginazione viene sollecitata ed il pensiero corre felice ad una serata invernale, passata da due innamorati a leggere insieme sul divano.






Coraggio, siate Creative!
A presto, Melissa.


sabato 28 gennaio 2012

Aspettando San Valentino: colazione romantica

Love is... prendersi del tempo per stare insieme.
Che ne dite di una colazione perfetta, per una stupenda domenica da trascorrere in assoluto relax? 
Ecco qualche consiglio.
Preparate qualcosa di gustoso, ad esempio delle tartellette ai frutti di bosco. Quelle che propone Csaba Dalla Zorza  sono davvero buonissime (la ricetta la trovi  qui ). Provare per credere!
Poiché, come si sa, anche l'occhio vuole la sua parte, prestate attenzione ai dettagli: apparecchiate con cura, mettete una bella tovaglia, usate il servizio buono.
Guardate questo set che ho realizzato a forma di cuore, per la romantica colazione di due innamorati:
Dimenticavo...buona domenica!


Coraggio, siate creative!
A presto, Melissa.


giovedì 26 gennaio 2012

Aspettando San Valentino : mi diverto con la carta



Approfittando di un pomeriggio di totale relax, ho deciso di fare un' incursione nel magico mondo della carta. Qualche giorno addietro avevo acquistato del cartoncino non troppo spesso, di un bel colore rosso vivo. In testa mi frullava l'idea di realizzare una piccola bustina a soffietto, a forma di cuore. Facendo rapidamente a ritroso il percorso creativo, per inquadrare la genesi dell'idea, mi rammento di aver letto tempo fa nel gran bel blog Lettera psy di Cristina, le istruzioni date dalla medesima, con un ottimo tutorial, per realizzare appunto codeste bustine. Ebbene, piacevolmente colpita dalla loro semplicità unita ad un' indubbia fascinazione estetica, avevo prontamente archiviato il post nel cassettino della mia memoria, dove in un caos primigenio e fecondo, conservo bozze di progetti futuri, la voglia di provare sempre nuove strade e di mettersi in gioco "forever and always", idee immagini e visioni del creare che verrà.
In questi frizzanti giorni di lavori per l'imminente San Valentino, circondata da cuori a profusione, ecco che mi ricordo delle suddette bustine: immantinente acchiappo matita, forbici e una semplice carta di quaderno a quadretti e realizzo il mio prototipo.

Essendo assolutamente una profana del cartonnage, il mio è stato un dilettevole gioco, il risultato del quale, vi presento qui sotto:

Possono contenere un pensiero d'amore, sereno od ardito, da portare sempre con sé .




Una possibile variante. Con un po'di filo e l'uncinetto, si trasformano in romantici segnalibri.





Il cuore più grande lo immagino diventare una confezione originale, ecologica e di sicuro effetto, per l'anello da regalare all'amata.
E non finisce qui. Poiché l'appetito vien creando, avendoci preso, lo confesso, un gran gusto a tagliuzzare, mi sono presa la licenza di modificare, personalizzandolo, il progetto di Cristina, realizzando una  bustina a soffietto chiusa da una catenella, alla quale ho incollato un piccolo cuore di carta a  mo' di fermo.









Coraggio, siate creative!
A presto, Melissa.


mercoledì 25 gennaio 2012

Aspettando San Valentino: cuori profumati

Il secondo progetto che vado a proporvi sono dei simpatici cuori di lana lavorati ad uncinetto. Per loro io  ho scelto questi colori: rosa tenue  e rosso bordò.
Al loro interno l'imbottitura in ovatta è intrisa di qualche goccia di purissimo olio essenziale di lavanda.

sabato 21 gennaio 2012

Aspettando San Valentino: facciamo un calendario





Molti pensano che San Valentino sia una festa commerciale, ed io non voglio negarlo; ma come ho cercato di spiegare in altri post, a me interessa sopra ogni altra cosa cogliere il significato più vero e profondo delle festività, quello che conduce a realtà trascendenti il mero fatto culturale, antropologico, folkloristico.

A San Valentino festeggiamo l'amore e parliamoci chiaro, senza l'amore tutto è niente ed ogni occasione è buona per ricordarlo a noi stesse ed agli altri, in particolar modo al nostro "Valentino". Per chi è momentaneamente single, la festa è una grande chance per rammentare l'esigenza assoluta dell'amore verso se stesse,  come fonte primaria del benessere personale e della capacità di dare e donare.


In questo periodo dell'anno mi capita all'improvviso di ascoltare il canto gioioso di un uccellino, di sentire un profumo tiepido e delicato nell'aria, di osservare che le giornate- lentamente- si allungano e che la luce si fa più calda; allora penso con stupore e letizia che la primavera ancora lontana, timidamente, sta rinnovando la sua eterna promessa: arriverà. Ecco allora che San Valentino lo percepisco come un felice annunciatore, al culmine dell'inverno, di una bellissima futura primavera.

Decidendo di dirla proprio tutta, voglio confessarvi anche la mia sfrenata passione per le cartoline in stile elisabettiano, quelle che riportano sopra un "Valentine". Sono capolavori di un'arte certamente minore e popolare, ma strumenti efficaci a scaldare il cuore e l'anima, coinvolgendoci in un emozione di grande romanticismo.
Insomma, ormai è chiaro, San Valentino io amo festeggiarlo senza se e senza ma.

Per tempo, mi sono messa all'opera e ho realizzato alcuni progetti che via via andrò a presentarvi.

Oggi iniziamo con il calendario per San Valentino.

martedì 10 gennaio 2012

Romantic style


Aspettando San Valentino, lascio spazio ad un guizzo di romanticismo... giusto un pizzico.







Coraggio, siate creative!
A presto, Melissa.


domenica 8 gennaio 2012

Come un cappello diventa una borsetta neo romantica


Nell'intenzione doveva essere una cappellino: nero, a maglia rasata, ever green. A lavoro concluso però qualcosa non mi convinceva (si sa, non tutte le ciambelle escono col buco ); così, dopo qualche istante di esitazione, l'ho ripreso in mano. Si vede che il suo destino non era  affatto quello di diventare un cappello perché dopo qualche altro tentativo -l'ho disfatto, riadattato- pensa che ti ripensa... mi è venuta l'idea di realizzare una borsetta retrò, puro stile anni venti. A questo punto, come per magia, la creazione si è materializzata. Questo è il risultato.

giovedì 5 gennaio 2012

Coccole di lana


Il mio benvenuto al 2012 è all'insegna della dolcezza.
Carezze e  coccole ... di lana.
Lana calda, morbida e colorata per coccolarsi e difendersi dal freddo in questo inizio di nuovo anno.

Vi propongo cappelli e sciarpe rigorosamente handmade by Melissa.

Se il blog ti piace, puoi votarlo

Pin It