20 aprile 2012

Bomboniere : Sacchettini a forcella.


Continuano i miei esperimenti con la forcella, strumento che mi sta regalando parecchie soddisfazioni.
Ecco dei piccoli sacchetti realizzati per la collezione Wedding crochet.
Mi sono ispirata alle trine delle nonne, dal sempiterno fascino, ed all'eleganza senza tempo del bianco e dell’ecru.
Per il primo sacchetto ho scelto una lavorazione lineare, ma non per questo semplice. L'ho chiuso con un nastrino tone sur tone ed un candido cuore, sempre realizzato con la forcella.







Dettaglio del cuore realizzato a forcella




Per il secondo sacchetto, la lavorazione si è presentata più complessa. Ho tratto spunto da qui. L’effetto, sarete d'accordo, è decisamente romantico.








Coraggio, siate creative!
A presto, Melissa.

19 aprile 2012

Tricotin all’uncinetto


La parola tricotin deriva dal francese ed indica una lavorazione a maglia tubolare che si fa con un attrezzo provvisto di piccoli denti: la caterinette (caterinetta in italiano). E’ uno strumento davvero molto antico che nel corso degli anni è stato proposto in numerose varianti. Ad esempio, qualcuna tra di voi si ricorda per caso della ""mitica" Maglieria Magica? E' stata per molte di noi creatrici in erba, l'infantile oggetto del desiderio: a suo tempo, per farcela regalare, tormentammo senza tregua papà e mamma.  Si trattava -o si tratta? la produrranno ancora? mi informerò- di un geniale giocattolo, una piccola macchina in plastica provvista di una manovella, che fa scendere e salire i dentini, con i quali si aggancia il filo e si realizza la maglia tubolare.
Maglieria Magica o meno, al giorno d'oggi si possono reperire con facilità in commercio caterinette di tutte le fogge e per tutti i gusti, con dimensioni fisse o variabili, con manovella, alias mulinello, oppure senza.
E' possibile trovare, per i creativi più piccoli, simpatiche e colorate caterinette a forma di pupazzo oppure di animale.
Fare il tricotin è davvero semplice e ad essere sinceri a lungo andare può risultare noioso e ripetitivo. La creatività, quella vera, e con essa il divertimento, entra in gioco quando decidiamo come utilizzare la maglia tubolare.
Come primo esperimento, ho realizzato due collane utilizzando una caterinette rudimentale, assemblata con polistirolo e tre lunghi spiedini: cosa non ti fa l'ingegno!
Qualche giorno addietro ho avuto tra le mani la mia prima vera caterinette: l’ho scelta semplice, in legno, a sei gancetti, di piccole dimensioni così da potermela portare ovunque.
L'intenzione era -"ça va sans dire" di provarla subito, ma il caso ha voluto che m’imbattessi sul web in un tutorial  dove si spiega come realizzare la maglia tubolare con l’uncinetto. Care amiche, ditemi voi se avrei potuto lasciarmi sfuggire questa ghiotta occasione. Accantonata per il momento la mia caterinette, mi sono messa all’opera e questo è il risultato.
Bracciale e collana  in verde brillante

Bracciale tricotin con un bottone vintage oro e verde che funge da chiusura

Particolare del fiore della collana tricotin con il bottone vintage



Melissa consiglia
Per  iniziare ad usare il tricotin, nel blog  Mèli-mèlo trovate foto e spiegazioni davvero chiare.
Se invece siete a caccia di idee in grado di esaltare il vostro tasso creativo, li trovate qui e nel mio album   Tricotin su Pinterest.
Lo sapevate che il tricotin si realizza anche con i ferri ? Nel blog Maglia liberi tutti! trovate il tutorial  e tante altre informazioni veramente utili.



Coraggio, siate creative!
A presto, Melissa.



11 aprile 2012

Candidi trifogli sulla stola all'uncinetto

I giorni della Pasqua sono volati via, come in una batter d'ali della colombella. Ma la vostra Melissa, qualunque sia la ricorrenza o la stagione, è sempre in cerca del Graal della purezza, della dolcezza, della bellezza.
La natura si rinnova ogni giorno proprio come, care amiche, dobbiamo fare noi stesse, e ci regala  spettacoli sempre diversi, meravigliosi, commoventi,  come un albero da frutto in pieno fiore. Qualche giorno fa, andando in giro con la mia macchina fotografica a "cogliere attimi", sono rimasta estasiata da questo albicocco fiorito, pieno di delicatissimi e lievemente profumati fiorellini, che bastava sfiorare per creare, come per magia,  una pioggia di fantastici petali. Che splendore!!!
Come resistere alla tentazione?
Prepotentemente, la poesia ha preso il sopravvento su di me: sopra un ramo ho adagiato, con estrema delicatezza, la stola bianca  trifoglio ed ho iniziato a fotografare. 



Sulle spalle si poggia delicatamente come su questo ramo di albicocco in fiore.


La stola è realizzata all'uncinetto. Un insieme di moduli, piccoli e grandi, a forma di trifoglio stilizzato, uniti uno per uno con grande pazienza e perizia.




Coraggio, siate creative!
A presto, Melissa.



8 aprile 2012

Buona Pasqua

Per augurare a tutte voi una serena e gioiosa Pasqua ho scelto una poesia, quella che risuonava di più col mio cuore.



Dov'è Pasqua

Pasqua è nel cielo immenso e chiaro
Pasqua è nel fiore appena sbocciato.
Pasqua è nel ruscello dove beve
l'agnello appena nato.
Pasqua è nel cielo che saluta
la Resurrezione del Signore.

M. Scavuzzo


Ed ecco una colombina di buon augurio.





Per approfondire:
poesie sulla Pasqua
La mia Pasqua

Coraggio, siate creative!
A presto, Melissa.



7 aprile 2012

Un uovo, una spirale ed un fiore: collage di Pasqua

Nel  post precedente vi avevo illustrato, a grandi linee, genesi e realizzazione di un segnaposto portauovo . Il tutto era partito dall'invito di Doria a realizzare, prendendo ispirazione dai suoi portauovo, appunto dei funzionali segnaposto: l'unica condizione era di rispettare tre elementi; un uovo, una spirale ed un fiore. Ebbene,  realizzato il progetto, fatte le foto (ahimè, senza troppi accorgimenti), scritto e pubblicato il post, non mi è rimasto che inviare le foto a Doria, ed aspettare il suo commento. Non ho atteso molto. Doria, gentilissima, ha provveduto a mettere subito il link del mio post nella sua pagina Facebook ed oggi, come promesso, ha pubblicato la cartolina pasquale: un allegro collage dei segnaposto dove compaiono, oltre alla mia,  altre sette bellissime proposte. 
Grazie di cuore Doria.


Coraggio siate creative!
A presto , Melissa.



Pin It