14 novembre 2014

Scaldacolli taglia small per piccole babies che crescono...

Carissime,
sono stata latitante da questo blog ed anche dalla pagina facebook per un bel po' ma credetemi, avevo le mie buone ragioni. Infatti ho dedicato tempo ed energie  a dare finalmente vita ad un progetto al quale tengo davvero molto e del quale vi parlerò diffusamente nei prossimi post.
Al momento vi posso solo dire che si chiama ©Dritto al cuore. Un nome che è tutto un programma, non trovate?
Mentre voi tenete a bada la curiosità, io passo senza indugi all'argomento di oggi, ovvero gli scaldacollo.
Da un po' di anni sono diventati un must della stagione fredda, li vedi un po' ovunque in giro e sui giornali di moda e personalmente li adoro, trovandoli accessori belli e comodissimi. Quindi ne ho realizzati in diversi modelli dando libero sfogo al mio capriccio creativo:  sono partita da versioni decisamente frou frou molto, molto femminili, per passare poi a quelli regolabili, davvero pratici, fino ad approdare a quelli unisex (ogni tanto bisogna dare sazio anche ai maschietti, no?!)
Insomma una gran bella produzione di caldi ed avvolgenti scaldacolli da regalare, da vendere (presto li troverete qui) e sì, lo ammetto, anche per la sottoscritta, così tengo -in modo glamour- a debita distanza i mal di gola...;).
Oggi ve ne mostro due che sono stati realizzati per una bimba di circa un anno, quindi le dimensioni sono molto piccole. Ma non sia mai detto che per questo motivo si debba rinunciare ad un bel dettaglio decorativo, non trovate?
Ecco il primo, lavorato a maglia legaccio con una morbida lana 100%, in un colore insolito per i bimbi, il verde mela. A me piace moltissimo ed ho portato a casa anche il beneplacito e l'approvazione incondizionata della madre della piccola, che è rimasta entusiasta della mia eccentrica scelta cromatica.

Ho lasciato una parte della chiusura aperta in modo da facilitare l'operazione di vestizione: è infatti notorio che i bambini fino ad una certa età hanno la testa più grande rispetto al resto del corpo.





Ho poi impreziosito il tutto con un bottoncino fantasia ed un  fiorellino realizzato ad uncinetto.


Veniamo al secondo scaldacollo. Anche in questo caso abbiamo una lavorazione semplice: punto a grano di riso per i bordi e maglia rasata al centro, per meglio sottolineare la fantasia della lana. Bianca con qualche spruzzo di lilla, viola ed azzurro mare. Dulcis in fundo, piccoli archetti all'uncinetto con due funzioni (per la serie "prendere due piccioni con una fava" ... e con summa soddisfazione creativa da parte mia): nascondere con grazia la cucitura ed inserire un elemento decorativo.      







La bellissima bimba è pronta a sfoggiare ed io sono davvero molto soddisfatta del lavoro.

Coraggio, siate creative!
A presto, Melissa




Nessun commento:

Pin It